img1 img2 img3 img4 img5

Scuola Sec. I Grado “V. da Feltre”

Scuola v. da Feltre

La Scuola Secondaria di Primo Grado “V. da Feltre”si trova nel quartiere “Tremulini” in via Cannizzaro 23, nella zona Nord della città in prossimità di Piazza del Popolo, adiacente alla “Villetta UNICEF” ed è ben collegata con le vie del centro.

La Scuola, che prende il nome dell’educatore ed umanista “Vittorino da Feltre”, ritrova le sue radici nel triennio inferiore dell’Istituto Magistrale “T. Gulli”.

Diviene autonoma nel 1943, senza un proprio edificio.

Durante il secondo conflitto mondiale, per un breve periodo di tempo, opera al Rione Tremulini in un clima difficile; il bombardamento del 6 maggio nella città di Reggio, comporta il trasferimento della Scuola a Lazzaro. Dopo lo sbarco degli alleati, riprende le funzioni a Reggio, ospitata dall’Istituto “T. Gulli” con sezioni staccate a Santa Caterina e all’istituto “Lanza”. Nel 1965 la Scuola ha un proprio edificio. Con la legge 15 luglio 2011 N. 111 (Dimensionamento scolastico), la Scuola si costituisce come Istituto Comprensivo “Carducci – V. Da Feltre”.

TEMPO SCUOLA

Tempo normale: dal lunedì al venerdì h. 8:00 – 13:45 TOT. 30 h.

Tempo prolungato: 36 ore settimanali con due rientri pomeridiani il martedì ed il giovedì con orario 800:17,45  ed il sabato libero.

Orario  corsi di strumento musicale: dal lunedì al venerdì,  h. 14:45 – 17:45/18.45(delibera n° 35 del Consiglio di Istituto  del 19/07/2013).

 

L’I.C. “CARDUCCI V. DA FELTRE” di R.C., pur mantenendo inalterata l’attuale organizzazione didattica di 30 ore settimanali, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 13:45 (tempo normale) e di 36 ore (tempo prolungato), propone nell’ambito dell’autonomia scolastica, come ampliamento dell’offerta formativa, l’istituzione di n. 04 corsi con attività integrative specifiche, da scegliere al momento dell’iscrizione.

I  corsi sono articolati in 30 unità curricolari antimeridiane (dalle ore 8:00 alle ore 13:45) e tre ore settimanali, da svolgersi in orario extra – scolastico secondo un calendario flessibile.

 

 

Corso ad indirizzo sportivo: PROGETTO “IMPARARE sportiva…MENTE”

L’indirizzo sperimentale sportivo (unico in Calabria), si presenta come l’opportunità di integrare la pratica sportiva all’offerta curriculare del ciclo della scuola Secondaria, attraverso percorsi programmatici attuati nel rispetto delle pluralità disciplinari, con una peculiarità ben definita: la flessibilità.

La scuola si prefigge di:

  • ottimizzare il rapporto tra corpo e mente in forma interdisciplinare;
  • valorizzare il movimento, il gioco, lo sport, come espressione della corporeità, così da garantire uno sviluppo psicofisico completo dei giovani;
  • facilitare i processi di inclusione e integrazione, attraverso la vita di gruppo, l’accettazione e la valorizzazione di sé e dell’altro.

L’indirizzo si avvale inoltre, della collaborazione di esperti sportivi esterni, appartenenti alle Federazioni nazionali, di collaborazioni varie e di attività di gemellaggio che lo rendono ricco di concrete occasioni di apprendimento.

Corso ad indirizzo scientifico- tecnologico: “PROGETTO ARCHIMEDE”

Il percorso didattico-educativo prevede l’approfondimento in ambito scientifico-tecnologico attraverso attività laboratoriali, incontri con esperti e visite guidate.

La scuola si prefigge di:

  • sviluppare una mentalità scientifica come approccio nell’affrontare e risolvere situazioni problematiche;
  • progettare e realizzare semplici schemi e modelli;
  • rendere consapevoli gli alunni delle problematiche connesse con lo sviluppo scientifico-tecnologico.

Nell’arco del triennio saranno sviluppate le seguenti tematiche:

classe 1a: ambiente;

classe 2a: la chimica intorno a noi;

classe 3a: scienze a confronto.

 

Corso ad indirizzo artistico: “PROGETTO NON SOLO ARTISTI…”

Sezione di approfondimento in ambito artistico.

La scuola si prefigge di:

  • stimolare e sviluppare le capacità di guardare, comprendere, esprimere, per conoscere meglio se stessi, gli altri e la realtà;
  • conoscere attraverso l’arte l’uomo, la sua storia, la sua cultura, i suoi ideali, imparando così il rispetto per l’ambiente e per il patrimonio storico – artistico;
  • dare spazio all’esperienza per conoscere tecniche artistiche differenti e valorizzare le attitudini e la creatività dei ragazzi.

Nell’arco del triennio saranno promosse attività laboratoriali e grafico – pittoriche, saranno realizzati uscite didattiche e incontri con artisti, saranno condotti approfondimenti specifici.

Corso ad indirizzo linguistico: Progetto “Linguistica…mente

Sezione di approfondimento in ambito linguistico con lo studio di 4 lingue comunitarie: inglese, francese, spagnolo, tedesco.

La scuola si prefigge di:

  • stimolare alla riflessione sulle LS studiate ed anche sulla LM;
  • arricchire la formazione culturale, mediante il contatto e il confronto con una realtà diversa dalla propria, potenziando in tal modo la capacità di accettare e rispettare valori e culture diverse;
  • potenziare la flessibilità delle strutture cognitive, attraverso il confronto con i diversi modi di organizzare la realtà che sono propri di altri sistemi linguistici.

Nell’arco del triennio saranno sviluppati contenuti linguistici e socio-culturali relativi alle lingue studiate. Saranno effettuate attività, visite guidate e viaggi d’istruzione attinenti all’acquisizione di competenze gradualmente mirate all’autonomia delle quattro abilità linguistiche.

La preparazione è finalizzata al conseguimento delle relative Certificazioni.

 

SPAZI PER LA DIDATTICA: 25 aule, 1 dirigenza, 1 servizio accoglienza, 1 biblioteca, 3 laboratori d’informatica, 1 laboratorio pittura e ceramica, 1 laboratorio falegnameria, 1 laboratorio scientifico, 1 laboratorio musicale, 1 laboratorio linguistico, 1 laboratorio tecnologico, 1 palestra, 1 cortile interno.